1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Covered: bilancia commerciale e produzione industriale per l’Ue

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nella seduta odierna al centro dell’attenzione sarà il Vecchio continente dove verranno resi noti la bilancia commerciale di gennaio che gli analisti stimano in deficit per 1,4 miliardi di euro contro i -0,9 miliardi di dicembre, e i nuovi ordini industriali sempre relativi al mese di gennaio. In questo caso il consensus prevede una crescita dello 0,8% m/m dal +2,50% del mese precedente mentre a livello congiunturale è atteso un incremento del 12% da +7,10%. Da seguire anche l’indice di fiducia delle imprese che verrà pubblicato dalla Banca centrale belga e che dovrebbe essersi attestato, a marzo, a 1,1 da 1,5 precedente, e i verbali della Bank of England che nella sua ultima riunione di politica monetaria aveva lasciato invariati i tassi di interesse nel Regno Unito. In arrivo infine, alle 9:30, l’indice di fiducia dei consumatori italiani a marzo con un consensus a 109,2 punti da 110. Nel pomeriggio dgli Usa attese le scorte settimanali di petrolio e le richieste di mutui ipotecari. Per investire su un eventuale rialzo dell’indice Eurostoxx50 sono disponibili, tra le altre, le call di Deutsche Bank con strike 3.700 e 3.900 punti in scadenza a settembre, le call 3.800 e 4.000 di Unicredito in scadenza a giugno o i Bull certificate di Abn Amro con strike 3.327 e 3.227 in scadenza a dicembre 2010. Sul ribasso sono disponibili put 3.700 di Deutsche Bank in scadenza a giugno o settembre, la put 3.600 di Unicredito in scadenza a giugno oppure infine i Bear certificate di Abn Amro aventi strike 4.115 e 4.305 in scadenza a giugno 2006.