Covered: attesa per uno Zew positivo per il secondo mese consecutivo

Inviato da Redazione il Mar, 19/07/2005 - 10:26
Petrolio, trimestrali e Zew saranno i tre temi centrali (non per Piazza Affari concentrata sul risiko bancario) di oggi. All'oro nero si guarda con preoccupazione nel timore di nuove fiammate anche con riferimento agli uragani in Messico che, per ora, non hanno creato troppi danni alle piattaforme petrolifere. Intanto Greenspan ha per la prima volta quantificato i danni che l'economia subisce dal caro-petrolio. Il fattore oro nero potrebbe ridurre dello 0,75% l'incremento del Pil Usa per quest'anno. Le trimestrali Usa (deludente ieri Citigroup) vedranno al centro dell'attenzione oggi Ford, Intel, Yahoo!, Motorola e Merryll Lynch. Infine il dato macroeconomico più rilevante arriverà dalla Germania con il sondaggio Zew. L'indice che misura le aspettative sull'economia tedesca dovrebbe essere in crescita, a luglio, a 22 punti da 19,5 per il secondo mese consecutivo. Anche il sottoindice sulla situazione corrente dovrebbe segnare un miglioramento a -68,5 punti da -70. Dall'Ue arriverà il dato sulla produzione industriale a maggio stimata in contrazione dello 0,2% da +0,6% del mese precedente. Infine dagli Usa prima di Wall Street attesa per alcuni dati sul mercato immobiliare, le nuove costruzioni abitative (consensus 2,05 milioni) e le concessioni edilizie (consensus 2,10 milioni). Per chi attende evoluzioni positive per l'indice tedesco Dax, il mercato mette a disposizione, tra le altre, le call di Société Générale con strike 4.650 o 4.750 in scadenza a settembre oppure le call 4.800 di Deutsche Bank in scadenza a settembre. Sul ribasso ci si può invece rivolgere alle put di Banca Imi con strike 4.600 o 4.500 in scadenza rispettivamente a dicembre o settembre oppure infine alle put 4.550 di Goldman Sachs in scadenza a febbraio 2006.
COMMENTA LA NOTIZIA