1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Corus resiste al pressing di Usmanov

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Corus dice “no” alla richiesta di Alisher Usmanov, che controlla il 13% della società anglo-olandese operante nel settore siderurgico. L’oligarca russo aveva chiesto di nominare un amministratore non esecutivo. Ma le sue intenzioni non sembrerebbero molto chiare. Il cda di Corus, che comunque ha evitato di chiudere la porta in faccia a Usmanov, ha obiettato che non si sarebbe capito se l’oligarca russo stia agendo nell’interesse di tutti gli azionisti oppure no.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ITALIA

Terna: firmato accordo con Bei per finanziamento da 85 mln di euro

Terna ha firmato un accordo con la Banca Europea per gli Investimenti (Bei) per un finanziamento da 85 milioni di euro, con durata pari a 22 anni, a sostegno degli investimenti per lo sviluppo del collegamento elettrico Capri-continente e per il rias…

CRISI AZIENDALI

Vertenza Gepin: c’è l’accordo, in sicurezza 340 lavoratori

Fumata bianca, dopo 14 ore di trattative al Mise, sulla vertenza Gepin. L’accordo è stato firmato dai sindacati nazionali e territoriali Fistel Cisl Campania, Uilcom Uil e UGL alla presenza del viceministro Teresa Bellanova e delle Regioni Lazio e Ca…

ASTA BOND

Italia: Tesoro, assegnati titoli per 3,5 miliardi di euro

Questa mattina il Tesoro ha collocato BtpEi, indicizzati all’inflazione europea, per 1 miliardo di euro (l’estremo superiore del range inizialmente previsto). Il titolo con scadenza 2022 ha registrato un rendimento del -0,03% mentre il bond al 2026 s…