1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Corte dei Conti chiude caso derivati Morgan Stanley per 3,9 mld, tutti assolti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Corte dei Conti ha chiuso il caso derivati di Stato che era costato più di 3 miliardi di euro ai conti pubblici dell’Italia.

Nel caso erano stati imputati, per un danno erariale di 3,9 miliardi, Morgan Stanley e gli ex ministri Domenico Siniscalco e Vittorio Grilli, insieme alla ex dirigente della divisione di debito pubblico del Tesoro Maria Cannata e Vincenzo La Via, attuale direttore generale.

La Corte dei Conti ha affermato che i contratti derivati stipulati sono stati legittimi, dunque non sono sindacabili ai sensi della legge, respingendo l’azione per “difetto di giurisdizione”.