1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

La corsa del petrolio affossa Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata difficile per la Borsa americana, che ieri ha archiviato la seduta ancora in ribasso. Gli indici a stelle e strisce sono scivolati sulla crescente preoccupazione per l’economia e per le conseguenze della crisi del mercato del credito. Il Dow Jones ha ceduto l’1,62% attestandosi a quota 12799,04, sui minimi degli ultimi sette mesi, l’S&P500 è sceso dell’1,59% e il Nasdaq ha perso l’1,33% finendo a 2562,15 punti. Ad aumentare la tensioni già alta degli investitori è stato il petrolio che ieri ha sfiorato i 100 dollari al barile, per poi chiudere a New York a 97,29 dollari. Tra i titoli, i più colpiti sono stati i finanziari come American Express (-4,67%), Jp Morgan (-2,28%) e Citigroup (-2,13%). Oggi Wall Street rimarrà chiusa per il giorno del Ringraziamento.