1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Corporate Emea: per Moody’s prospettive negative nel 2012 su difficile contesto economico

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’anno da poco iniziato sarà difficile per le società non-finanziarie, in Europa, Medio Oriente e Africa (Emea). A dirlo è Moody’s in un rapporto pubblicato oggi. A pesare, secondo l’agenzia Usa, sarà la crisi del debito sovrano europeo, il difficile clima macroeconomico, il calo di fiducia dei consumatori e una maggiore difficoltà ad accedere al credito. “Ci aspettiamo che i declassamenti continueranno a superare in modo sostanziale gli innalzamenti dei rating nel prossimo anno sia per le società “Investment Grade” sia per quelle “High-Yield”, si legge nel rapporto.
Moody’s si attende che la turbolenza dei mercati finanziari, gli sforzi del risanamento fiscale e la riduzione dell’indebitamento del settore bancario continueranno a limitare la crescita nel 2012. Le previsioni dell’agenzia, soprattutto per la zona euro, hanno un elevato livello di incertezza, con considerevoli rischi di revisione al ribasso, con conseguenti implicazioni negative per la qualità creditizia delle società industriali.