Corea del Sud: S&P's conferma rating dopo morte Kim Jong-Il, ma rischi rimangono elevati

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 19/12/2011 - 12:04
Il rating della Corea del Sud non verrà condizionato, almeno nell'immediato, dalla notizia della scomparsa del leader della Corea del Nord Kim Jong-Il, anche se l'incertezza rimane elevata. A dirlo è Standard & Poor's che ha precisato che "l'evento ha aumentato i rischi per la sicurezza della penisola coreana e se questi rischi aumentassero ulteriormente ci potrebbero essere delle implicazioni negative per il rating" fino ad arrivare a un downgrade.
COMMENTA LA NOTIZIA