1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Corea del Sud: banca centrale stima inflazione sotto range di previsioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’inflazione nella Corea del Sud non dovrebbe rappresentare un rischio imminente. Queste le indicazioni giunte dalla banca centrale del Paese che ha precisato nella notte di attendersi un aumento dei prezzi al consumo inferiore al range indicato precedentemente tra 2,5 e 3,5%. L’Istituto centrale ha ribadito come l’inflazione non rappresenter un rischio per i prossimi mesi. Le attese sono per una crescita dell’inflazione pari al 2,1% nel secondo semestre rispetto al +1,3% registrato nei primi sei mesi dell’anno. Per il prossimo anno ci si attende una crescita annua prossima al 2,9%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BANCHE CENTRALI

BCE: Liikanen, ritorno dell’inflazione richiederà tempo

La politica monetaria della Banca Centrale Europea deve continuare ad essere espansiva per permettere il ritorno dell’inflazione in quota 2%. Lo ha dichiarato il n.1 della Banca Centrale finlandese e …

BANCHE CENTRALI

Germania: BundesBank, economia ha perso parte dello slancio

La crescita dell’economia si conferma robusta anche se negli ultimi mesi ha perso parte dello slancio. È quanto riporta il documento mensile elaborato dalla BundesBank, la Banca centrale tedesca. I …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

Anche oggi l’agenda macro è povera di appuntamenti. Tra le indicazioni è prevista la sola pubblicazione dell’indice americano sulla manifattura elaborato dalla Fed di Richmond. Si segnala però anche l’inizio …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

Agenda macro povera di indicazioni. Oggi è prevista la sola pubblicazione dell’indice sul National Activity elaborato dalla Fed di Chicago. Nel dettaglio: 14:30 basso USA Indice Chicago Fed National Activity …