Convincente rally per gli indici di Wall Street

Inviato da Marco Berton il Ven, 28/05/2010 - 07:29
Seduta di guadagni per gli indici statunitensi, che chiudono in ampio territorio positivo. Le smentite arrivate da Pechino hanno avuto la meglio su dati macro deludenti (il Pil del primo trimestre è stato rivisto al ribasso al 3% e le nuove richieste di sussidio hanno registrato un calo minore del previsto a 460 mila). Il Dow ha così chiuso in rialzo del 2,85% a 10.258,99 punti, +3,29% dello S&P a 1.103,06 e +3,73% per il Nasdaq che sale a 2.277,68. Tra i finanziari +7,08% per AIG, che si appresta a vendere la divisione asiatica a Prudential, e +4,23% di Jp Morgan, accusata da Lehman Brothers Holdings di averle estorto miliardi di dollari nelle settimane precedenti il fallimento. Due velocità per Citigroup (+4,15%) e Monsanto (-4,54%): la prima ha guadagnato terreno in scia della notizia che il gestore di hedge fund Bill Ackman ha acquistato 150 mln di azioni, mentre Monsanto è stata affossata dopo aver ridotto le stime di eps 2010 da 2,41 a 2,15 dollari. Dal fronte giudizi, Microsoft con un +3,96% ha capitalizzato la promozione di FBR Capital ad "outperform". Per quanto riguarda le trimestrali, Heinz (+1,22%) nel quarto trimestre fiscale ha registrato una crescita degli utili da 175,1 a 192,4 milioni mentre Tiffany & Co. (+7,.5%) ha annunciato profitti del primo trimestre cresciuti a 64,4 mln, 50 centesimi per azione, contro i 24,3 mln, 20c, di un anno fa. La società ha inoltre alzato le stime di eps per l'esercizio in corso. +4,93% per Costco Wholesale, che nel terzo trimestre ha visto crescere gli utili del 46%.
COMMENTA LA NOTIZIA