1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Continua la retromarcia dello yen, giù del 6% in 5 sedute

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovo passo indietro dello yen sceso ulteriormente contro il dollaro portando a circa -6% il saldo settimanale sulla scia delle crescenti aspettative di un nuovo allentamento quantitativo da parte della Bank of Japan.

Il cross tra dollaro e yen si è portato fino a 106,31 nel corso della seduta odierna, sui massimi a tre settimane.

“Questo crollo rapido e massiccio dello yen contro il dollaro è dovuto soprattutto al fatto che gli operatori chiudono le posizioni corte in previsione di un irrobustimento del piano di stimoli dal primo ministro Shinzo Abe“, rimarca Arnaud Masset, Market Strategist di Swissquote Europe Ltd.

Dai dati CFTC emerge infatti che i corti speculativi in USD/JPY hanno raggiunto il 42% nella settimana conclusasi il 5 luglio. Inoltre, aggiunge Masset, il miglioramento della propensione al rischio ha contribuito a far scendere la domanda di beni rifugio come lo yen. 

La Bank of Japan si riunirà il prossimo 29 luglio.