Continua l'onda lunga di vendite su Mediaset, conti ancora non digeriti

Inviato da Redazione il Gio, 19/05/2005 - 15:47
Quotazione: MEDIASET
Umore grigio a casa Mediaset. Il titolo della società di Cologno Monzese accusa un ribasso dello 0,35%, scambiando a quota 9,9650 euro. Nelle sale operative l'idea che va per la maggiore per spiegare la performance del Biscione è legata alla trimestrale. "L'onda lunga delle vendite su Mediaset, che si è scatenata in concomitanza con la presentazione dei conti, continua anche oggi", dice un trader. "Non è piaciuto l'outlook meno roseo rispetto agli anni passati. Dall'altra parte con l'Italia in recessione con consumi in calo anche il settore della pubblicità, fonte di ricavi per una società come Mediaset, ne risente", aggiunge l'operatore. Più pessimisti anche gli analisti. Gli esperti di Bnp Paribas hanno subito ridotto il giudizio sul titolo del Biscione alla luce della trimestrale declassandolo da outperform (titolo che farà meglio del mercato) a neutral e contemporaneamente abbassato il prezzo obiettivo da 13 euro a 11 euro. Stessa mossa attuata da Lehman Brothers. Il broker statunitense ha infatti portanto la raccomandazione su Mediaset a equal-weight (pesare in linea) dalla precedente overweight (titolo da sovrappesare in portafoglio) e tagliato il target price a 12 da 13 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA