Conti trimestrali in rosso per Harley-Davidson, previsti 1.100 licenziamenti

Inviato da Redazione il Ven, 23/01/2009 - 12:35
Harley-Davidson ha terminato il quarto trimestre con profitti in calo del 58,2% a 77,8 milioni di dollari, ovvero 34 centesimi per azione, dai 186,1 milioni di dollari, ovvero 78 centesimi per azione, registrati nello stesso periodo dell'anno precedente. Come informa il gruppo americano in una nota, il giro d'affari è calato del 6,8% a 1,29 miliardi di dollari dai precedenti 1,39 miliardi. Nel primo trimestre 2009 Harley-Davidson si attende di consegnare 74/78 mila nuove moto, mentre per l'intero anno dovrebbero attestarsi tra 264-273 mila unità, un declino del 10-13%. Inoltre, la compagnia di Milwaukee ha intenzione di licenziare circa 1.100 lavoratori tra il 2009 e il 2010 in scia alla debolezza della domanda.
COMMENTA LA NOTIZIA