Conti pubblici: il deficit 2006 sale a quota 4,3%

Inviato da Redazione il Mer, 05/07/2006 - 08:49
Pil del 2006 a quota 1,5%; deficit-Pil al 4,3%-4,4%, scontando l'effetto (1,4 miliardi) della manovra-bis varata venerdì scorso, nonché dell'incremento della stima di crescita rispetto alla precedente previsione (1,3%). Lo 0,2% in più si traduce in un miglioramento del deficit dello 0,1 per cento. Per il 2007 l'obiettivo è il 2,8-2,9% anche grazie alla correzione di venerdì. Quanto al debito pubblico si conferma che il 2006 per il secondo anno consecutivo chiuderà con un incremento: si viaggia oltre il 108% del Pil contro il 106,4% del 2005. L'inflazione dovrebbe attestarsi all'1,8% nel 2006 e al 2% nel 2007. Questa l'ossatura di massima del Dpef che il Governo illustrerà oggi pomeriggio alle Regioni ed enti locali, in vista dell'approvazione fissata per venerdì.
COMMENTA LA NOTIZIA