1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Consumi: Confcommercio, stazionario il dato di maggio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo quattro mesi di variazioni congiunturali sostanzialmente nulle, il quadro di insieme comincia a mostrare elementi del superamento della fase più negativa del ciclo anche se si dovrà attendere con tutta probabilità la fine dell’estate per scorgere segnali di un’adeguata ripresa della domanda e dell’attività produttiva interna: è quanto emerge dalle rilevazioni dell’Indicatore dei Consumi Confcommercio che segnala a maggio 2009 una riduzione dello 0,3% in termini tendenziali ed un decremento congiunturale dello 0,2%. Nel valutare questi dati – segnalano gli esperti – è, peraltro, necessario usare estrema cautela, in quanto potrebbe trattarsi di rimbalzi tecnici che non preludono ad un vero e proprio riavvio del sistema.