Consumi: Confcommercio, a febbraio in calo annuo del 3,6%. Nessun segnale di inversione

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 04/04/2013 - 09:47
Nessuna inversione di tendenza per i consumi. Lo rileva l'indicatore dei Consumi Confcommercio che a febbraio ha registrato una diminuzione del 3,6% in termini tendenziali ed una stabilità rispetto a gennaio. "In termini di media mobile a tre mesi l'indicatore, corretto dai fattori stagionali, segnala un nuovo arretramento, proseguendo nella tendenza avviatasi a settembre del 2011", si legge nella nota della confederazione. La stima per il mese di aprile è di una variazione mensile dell'indice dei prezzi al consumo dello 0,1%, con un tasso di crescita annua pari all'1,3%. E Confcommercio avverte: "non si intravedono, per adesso, segnali di una possibile inversione di tendenza nel breve periodo".
COMMENTA LA NOTIZIA