1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Assicurazioni ›› 

Consulbrokers entra a far parte della piattaforma Rehub e punta a un nuovo modello di business

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Consulbrokers, broker assicurativo a supporto di aziende sia pubbliche che private presente su tutto il territorio nazionale da oltre 25 anni, ha deciso di rispondere all’evoluzione del mercato assicurativo lanciando un nuovo progetto di penetrazione nel tessuto industriale italiano. Focus principale del nuovo progetto saranno le PMI italiane, da sempre lo zoccolo duro del sistema economico del Belpaese.

Consulbrokers ha così deciso di entrare a far parte della piattaforma Rehub, un’iniziativa che nasce dalla volontà di Credipass di connettere i servizi di assistenza e di consulenza con le reti di mediatori e di agenti finanziari per poter meglio rispondere ai bisogni dei consumatori finali.

Obiettivo di Rehub è quello di coinvolgere sempre più settori all’interno della rete, di promuovere la formazione degli agenti coinvolti relativamente ai prodotti da distribuire e di strutturare campagne di comunicazione e web marketing per agevolare l’attività di vendita in un’ottica di fluidità di rapporti e di diffusione di informazioni.

“ll Know how e la conoscenza dei mercati assicurativi di Consulbrokers – spiega Alfredo Amato, Amministratore Delegato della società – uniti alla professionalità e alla radicata conoscenza del territorio offerte dalla rete di Rehub, saranno il motore propulsivo del nostro programma di sviluppo nelle regioni settentrionali italiane. Da imprenditore ritengo che il networking rappresenti quel vantaggio competitivo che ci consentirà di costruire un’offerta di grande valore per i nostri partner e per i nostri clienti”.

“Abbiamo deciso di applicare questo modello di business, perché puntiamo su settori con potenziali in gran parte inespressi, come il mondo delle affinity e soprattutto il segmento delle PMI, ancora oggi sprovviste di adeguati sistemi di gestione del rischio”, ha aggiunto il manager.

I vantaggi derivanti da questo network sono molteplici. “Lo studio delle esigenze dei clienti e la relativa quantificazione dei costi volti all’eliminazione dei rischi in cui le aziende incorrono, fattori alla base della nostra attività, possono essere massimizzati dalla collaborazione con la rete di agenti finanziari di Credipass che conosce nel dettagli le peculiarità dell’ambiente in cui operano le PMI del nostro Paese”, ha spiegato Amato parlando dell’ingresso di Consulbrokers nella piattaforma Rehub.

“In un mondo in cui le realtà nate da solide relazioni hanno la meglio, il nostro obiettivo è quello di immettere il carburante delle reti di distribuzione nei veicoli rappresentati dagli studi di consulenza per poter garantire ottime prestazioni”,gli ha fatto eco Michele Marcon, Responsabile comunicazione di Rehub.

Tra i vantaggi dell’entrata in Rehub vi sono: la possibilità di poter fruire di reti commerciali fortemente radicate sul territorio, con ottima conoscenza dei clienti e dei loro bisogni; la possibilità di poter utilizzare queste reti come un’estensione sul territorio della propria attività commerciale e la possibilità di comunicare al meglio i propri prodotti e i propri servizi.

Le agenzie, a loro volta, possono ampliare la propria offerta di prodotti e rafforzare la propria autonomia, riorganizzare la rete vendita riqualificandola e tenere sempre aggiornati i clienti grazie agli strumenti di comunicazione che Rehub mette loro a disposizione.