Consorte: Fazio aveva ragione, il libero mercato è passato di moda

Inviato da Redazione il Lun, 21/09/2009 - 08:34
Quotazione: UNIPOL ASSICURAZIONI
"Vede? Quando Unipol ha lanciato l'Opa sulla Bnl i soloni discettavano sul libero mercato e respingevano la difesa dell'italianità. Oggi, dopo la grande crisi globale, sono tutti d'accordo nel sostenere il contrario". Così Giovanni Consorte, ex numero uno della compagnia assicurativa di Via Stalingrado e appena rinviato a giudizio per l'Opa del 2005, in una intervista al Corriere della Sera, dove, rispondendo a una domanda, aggiunge che con l'ex governatore di Bankitalia, Antonio Fazio, non aveva mai parlato delle varie offerte in difesa dell'italianità, "ma certo aveva ragione". Consorte respinge inoltre l'ipotesi di complotto: "Tutte le autorità di controllo sapevano ed erano state informate anticipatamente su tutto, così come i quotidiani".
COMMENTA LA NOTIZIA