Consob: Cardia, "Cambiamo le regole sui mercati"

Inviato da Laura Vezzoli il Mar, 04/07/2006 - 08:13
"E' necessario rivedere il testo unico della finanza cogliendo l'occasione della Commissione-Pinza che sta studiando le modifiche alla legge sul risparmio ed è necessario che a tale risultato si pervenga con un intervento legislativo organico e coordinato". Questo il cambiamento auspicato da Lamberto Cardia, presidente della Cobsob, che ieri ha parlato in occasione dell'incontro annuale con il mercato finanziario. Molte sono le misure necessarie che secondo il numero uno della Consob bisogna introdurre in tempi brevi: vigilanza sempre più preventiva e tempestiva nel cogliere sintomi di crisi, coordinamento e scambio di informazioni con la magistrature, crescita delle banche, che devono alleggerire il peso delle imprese non finanziarie, tempi sincronizzati tra le autorità in tema di opa e infine delisting delle società di calcio quotate a condizione che gli azionisti di minoranza vengano tutelati. "Recuperare fiducia nel mercato è necessario e possibile"conclude Cardia.
COMMENTA LA NOTIZIA