Consob: Banca Generali, Fil limited ha il 2,026% in gestione del risparmio

QUOTAZIONI Banca Generali
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Porta la data del 2 maggio l’operazione con la quale Fil limited (in qualità di gestore del fondo Fid – Fds Italy Pool che detiene la partecipazione) è salita sopra la barriera rilevante del 2% in Banca Generali. Nello specifico, secondo quanto si apprende dal sito della Consob, alla sezione sulle partecipazioni societarie rilevanti, la quota è pari al 2,026% ed è detenuta in gestione del risparmio.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

Banca Generali: Tommaso Di Russo nominato CFO

A partire da lunedì 10 aprile 2017, Tommaso Di Russo assumerà il ruolo di “Chief Financial Officer & Strategy” di Banca Generali.

“Di Russo – si legge nella nota della società – riporterà direttamente all’Ad Gian Maria Mossa, Amministratore Dele…

RISPARMIO

Banca Generali: +70% annuo per la raccolta netta a marzo

A marzo Banca Generali ha registrato il secondo miglior mese di sempre con una raccolta netta di 711 milioni, in crescita del 70% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Nei primi tre mesi dell’anno è stato toccato un nuovo massimo, in termini di raccolta trimestrale, a quota 1.839 milioni di euro. Significativi i flussi di […]

BILANCI

Banca Generali: utile di 37,3 milioni nel Q4, CET1 sale al 16,7%

Banca Generali ha chiuso il quarto trimestre con un utile di 37,3 milioni di euro, in linea con il dato 2015 ma al di sotto dei 39 milioni stimati dagli analisti di Equita. Il dato relativo i 12 mesi si è attestato a 155,9 milioni (da 203,6 milioni del 2015). Crescita a doppia cifra per […]

RATING

Banca Generali: guizzo rialzista dopo newsflow su Assicurazioni Generali, Mediobanca promuove il titolo

Mattinata di acquisti sul titolo Banca Generali, che al momento fa segnare una fra le migliori performance dell’intero listino azionario italiano. Il guizzo del titolo questa mattina è stato determinato dal newsflow che ha riguardato la controllante Assicurazioni Generali. Secondo la stampa infatti i big assicurativi e bancari (fra i quali primeggiano i nomi di […]