Il Consiglio di Stato bacchetta Telecom con una multa da 115 mln

Inviato da Redazione il Mar, 14/02/2006 - 08:20
Quotazione: TELECOM ITALIA
Hanno dovuto aspettare due anni e mezzo e tre gradi di giudizio. Ma alla fine i principali concorrenti di Telecom Italia e con loro le associazioni dei consumatori hanno tutti i motivi per festeggiare. Per l'esattezza 115 milioni di motivi, pari alla multa in euro che dovrà pagare il principale gestore di servizi di telefonia in Italia. Ieri il Consiglio di Stato ha reso noto di aver ribaltato la sentenza con cui nel maggio del 2005 il Tar del Lazio aveva cancellato la multa inflitta dall'Antitrust alla Telecom nel giugno del 2003 per abuso di posizione dominante. La sanzione rimane, anche se la società guidata da Marco Tronchetti Provera ha perlomeno ottenuto uno sconto, visto che in prima istanza l'Authority aveva stabilito una multa da pagare da 152 milioni.
COMMENTA LA NOTIZIA