1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Confindustria verso l’assemblea: apertura di credito per il governo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Confindustria si prepara per la tradizionale assemblea annuale all’Auditorium di Roma e iniziano a emergere le linee principali sulla posizione che verrà assunta nei confronti del nuovo governo Prodi. Se lo scorso anno il presidente Luca Cordero di Montezemolo aveva esortato i politici ad avere più coraggio per “fare in fretta riforme anche impopolari”, giovedì è attesa un’apertura di credito per Prodi, condizionata dalle scelte che verranno fatte. Il rispetto delle promesse fatte in campagna elettorale sarà, probabilmente, la base di partenza e quindi taglio del cuneo fiscale e contributivo, costi più bassi per l’energia, meno burocrazia, agevolazioni per la formazione e la ricerca. Ma anche la proposta di una delega a un viceministro sulle piccole e medie imprese, un elemento di politica del tutto nuovo e che rappresenta un importante segnale verso la base confindustriale dopo le contestazioni preelettorali. Altri tasti che il presidente di Confindustria batterà saranno un’attenzione spasmodica alla concorrenza, alla competitività e un invito a guardare avanti.