Confindustria: Italia, sembra essersi arrestato deterioramento mercato del lavoro

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 23/07/2014 - 15:40
"Appare essersi arrestato il deterioramento del mercato del lavoro italiano, al di là delle fluttuazioni mensili". Così si legge nella Congiuntura flash del Centro Studi di Confindustria. Il numero di persone occupate in Italia è rimasto pressoché stabile nei primi due mesi dell'anno e ha oscillato nei tre successivi: +91 mila unità in marzo, -87mila in aprile e +52 mila in maggio-giugno. Il tasso di disoccupazione in maggio si è attestato al 12,6%, sui livelli dell'autunno scorso. Inoltre migliorano le aspettative delle imprese sull'occupazione per il trimestre in corso.
COMMENTA LA NOTIZIA