1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Confindustria: la crisi costerà un milione di posti di lavoro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La ripresa sarà ripida e faticosa e costerà cara agli italiani. I timidi segnali che si intravedono rischiano di essere del tutto insufficienti se non saranno supportati da robuste riforme in grado di rimettere in carreggiata l’economia e la società. Questo in sintesi il messaggio arrivato dal Centro studi di Confindustria e dalla numero uno degli industriali italiani, Emma Marcegaglia. Secondo le previsioni degli economisti confindustriali, quest’anno il Pil scenderà del 4,9%, ma soprattutto nei due anni tra il primo trimestre 2008 e lo stesso periodo del 2010, tra perdita di posti di lavoro e cassa integrazione, il costo della crisi sarà di un milione di occupati.