Confcommercio su Pil: non e' difficile centrare obiettivo crescita 1,5%-1,6% a fine anno

Inviato da Micaela Osella il Ven, 11/08/2006 - 14:19
Non dovrebbe risultare difficile centrare l'obiettivo di una crescita all'1,5-1,6% a fine anno, anche nel caso di un probabile rallentamento congiunturale nella seconda metà del 2006, come si è già verificato nel biennio precedente. Lo sostengono i tecnici del Centro Studi di Confcommercio che hanno commentato i dati diffusi oggi dall'Istat. Secondo gli esperti il dato provvisorio della stima del PIL nel secondo trimestre, lascerebbe supporre che l'economia italiana abbia finalmente imboccato la via della ripresa. La crescita congiunturale dello 0,5%, dopo lo 0,7% del primo trimestre, porta il dato tendenziale all'1,5% (+1,6% se si considera il semestre).
COMMENTA LA NOTIZIA