1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Confcommercio su inflazione: segnali di raffreddamento

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“La riduzione all’1,6% tendenziale dall’1,7% di luglio e il dimezzamento del tasso di variazione mese su mese – passato da +0,4% a luglio a +0,2% ad agosto – confermano l’assenza di evidenti patologie inflazionistiche nel nostro Paese anche nel confronto con l’area euro dove l’indice IPCA registra un +1,6% contro il +1,8% dell’Italia”. Questo il commento dell’Ufficio Studi Confcommercio ai dati sull’inflazione diffusi oggi dall’Istat. “Va, inoltre, considerato come alimentari, abbigliamento e altri beni commerciabili abbiano fornito un contributo nullo o addirittura negativo all’inflazione derivante, in agosto, dai capitoli trasporti e comunicazioni”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Italia: Pil 2017 rivisto leggermente al rialzo a un +1% – Istat

Il Prodotto interno lordo (Pil) dell’Italia dovrebbe registrare nel 2017 un aumento dell’1% in termini reali, accelerando leggermente rispetto al +0,9% del 2016. Sono queste le ultime previsioni economiche formulate dall’Istat. La stima è stata rivis…

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

Inizio di settimana povero di indicazioni. L’agenda macro di oggi prevede le nuove previsioni economiche dell’Istat sull’Italia e l’indice Chicago Fed sull’attività nazionale. Nel dettaglio:
10:00 medio ITA Istat, previsioni economiche
14:30 basso …