Confcommercio su dati Istat: i prezzi tengono nonostante il petrolio

Inviato da Micaela Osella il Mer, 30/08/2006 - 15:19
La stima preliminare sull'andamento dei prezzi al consumo nel mese di agosto indica la sostanziale tenuta dell'inflazione italiana, con la tendenza ad una stabilità dei tassi di crescita dei prezzi su valori di poco superiori al 2%, anche nel confronto con le dinamiche registrate in Europa, nonostante il permanere di forte tensioni sui mercati internazionali dei prezzi delle materie prime energetiche. Questo il commento del Centro Studi di Confcommercio alle stime preliminari sull'inflazione diffuse oggi dall'Istat. Tali pressioni - spiega il Centro Studi - continuano ad essere attenuate da una evoluzione sostanzialmente contenuta dei prezzi dei beni e di molti servizi di largo e generale consumo e le tensioni che emergono dal settore alimentare vanno lette come elementi di carattere temporaneo.
COMMENTA LA NOTIZIA