1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Confcommercio su consumi agosto: decimo segno negativo negli ultimi 12 mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anche ad agosto 2008 si conferma lo stato di criticità sul versante della domanda delle famiglie, con una riduzione, rispetto all’analogo periodo del 2007, dell’1,5% in termini quantitativi e questo è il decimo segno negativo degli ultimi dodici mesi. Nel complesso dei primi otto mesi del 2008, l’Indicatore dei Consumi Confcommercio (ICC) di agosto elaborato dall’Ufficio Studi Confcommercio mostra una riduzione del 2,0% a fronte del +1,3% registrato nell’analogo periodo del 2007. Una situazione, quindi, di forte difficoltà per le famiglie il cui minor reddito disponibile sta portando anche ad un rallentamento dei consumi di quei beni che, nei mesi precedenti, avevano mostrato una certa “vivacità” come i servizi per le comunicazioni, sanità e cura della persona, e i trasporti aerei. Le difficoltà riscontrate sul versante della domanda interna per consumi continuano a determinare un’evoluzione produttiva molto contenuta. Stando agli ultimi dati di Confindustria, la produzione industriale si è ridotta a settembre, dopo il rimbalzo di agosto, del 2,6% in termini congiunturali. Nello stesso mese l’indagine rapida segnala per gli ordinativi una modesta crescita rispetto ad agosto, aprendo degli spiragli per un sia pur contenuto miglioramento nei prossimi mesi.