Confcommercio: occorrono provvedimenti urgenti per la crescita

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 24/09/2014 - 15:28
"I primi sette mesi di governo sono stati caratterizzati da un'iniziale grande apertura di credito da parte dei cittadini italiani cui ha fatto seguito un sensibile ridimensionamento della percezione riguardante il futuro del Paese nel complesso e delle prospettive della propria situazione familiare. E' oggi necessaria un'accelerazione nell'azione di governo nella direzione di provvedimenti economici di rilancio della crescita, se si vuole evitare di disperdere il capitale fiduciario ancora presente. La legge di stabilità è il naturale strumento per raggiungere questo obiettivo". Così l'Ufficio Studi di Confcommercio commenta i dati diffusi dall'Istat sul clima di fiducia dei consumatori.
COMMENTA LA NOTIZIA