1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Confcommercio: nuova battuta d’arresto dei consumi, trend proseguirà

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Con la terza variazione congiunturale consecutiva negativa (-0,1%), cui si associa anche una flessione dello 0,2% in termini tendenziali, a novembre si consolida la tendenza al ripiegamento dei consumi in atto ormai da alcuni mesi. E’ quanto segnala l’Indicatore Consumi Confcommercio che evidenzia come l’andamento negativo possa proseguire anche nei prossimi mesi, in linea con un clima di fiducia delle famiglie che, in termini destagionalizzati, ha toccato a dicembre il minimo dal 1996. “Sulla base delle dinamiche registrate dalle diverse variabili che concorrono alla formazione dei prezzi al consumo – si legge in una nota di Confcommercio – per il mese di gennaio 2012 si stima una variazione congiunturale dello 0,3% dell’indice dei prezzi al consumo. Il dato porterebbe ad un contenuto ridimensionamento del tasso tendenziale, atteso scendere dal 3,3% di dicembre al 3,2% del primo mese del 2012.