Confcommercio: indice su disagio sociale in salita a febbraio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In crescita il Misery Index elaborato da Confcommercio. A febbraio l’indice di disagio sociale si è attestato a 20,5 punti, in aumento di quattro decimi di punto rispetto al mese precedente e tornando ai livelli di maggio 2015. L’area del disagio sociale ha conosciuto un progressivo peggioramento negli ultimi mesi imputabile esclusivamente alla componente relativa ai prezzi la cui variazione, per i beni ad alta frequenza d’acquisto, è passata dal -1,1% di marzo 2016 al +3,2% di febbraio 2017. Per contro, rimarca Confcommercio, la disoccupazione estesa è scesa di mezzo punto, come sintesi di una stabilizzazione della componente ufficiale e di una riduzione di quella relativa alla CIG ed agli scoraggiati.