1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Il compleanno dei Bric (Fondionline.it) -2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ma la crescita dei Bric non si è incentrata solo sul formidabile progresso cinese. L’apporto congiunto dei quattro paesi alla crescita mondiale ha superato il 30%, e il tandem India-Russia ha svolto un ruolo di primo piano. Negli ultimi sei anni, la crescita medio annua del Pil indiano è stata pari al Pil complessivo -annuo- accumulato dai Paesi Bassi . Non c’è dubbio che la crescita dei Bric ha influito considerevolmente sull’andamento dei mercati finanziari e delle materie prime. Il settore delle materie prime è stato trascinato dalla forte domanda proveniente da Cina e India e dal ruolo di fornitore principe svolto dalla Russia.
L’influenza dei Bric ha coinvolto anche il mercato delle divise: caratterizzato dall’ossessione per l’attesa rivalutazione dello yuan cinese e dalla forte rivalutazione del real brasiliano negli ultimi due anni.
La dimensione delle riserve di valuta estera è un altro dato che mette in risalto l’importanza e la forza dei Bric nell’economia mondiale. Nel caso della Russia, per esempio, a meno di dieci anni dalla crisi finanziaria che ha messo in ginocchio il paese, le sue riserve ammontano a 280.000 milioni di dollari (più di quelle accumulate da tutti i paesi dell’area euro).
Le previsioni formulate dagli esperti di Goldman Sachs disegnano un futuro promettente per i Bric. Gli economisti della banca d’affari prevedono un rallentamento moderato della crescita dell’economia mondiale nel 2007, e scommettono su un’accelerazione nel 2008. I Bric dovrebbero continuare a rivestire un ruolo trainante. (continua).