Comparto minerario a picco a Londra, pesa calo commodities e trimestrale Alcoa

Inviato da Redazione il Mar, 13/01/2009 - 10:26
Borsa di Londra in difficoltà a metà mattinata con l'indice Ftse 100 in calo dell'1,77%. Pesa la debolezza del comparto delle risorse di base indebolito dal nuovo calo dei prezzi delle principali commodities con il petrolio sceso in area 36 dollari al barile a New York. Tra i peggiori Rio Tinto (-8,15% a 1.476 pence) e Xstrata (-6,89% a 757 pence). Cali marcati anche per Bhp Billiton (-4,59%) e Antofagasta (-6,36%).
Pesano anche i negativi riscontri arrivati dal colosso dell'alluminio Alcoa la cui quarta trimestrale ha deluso le attese con una perdita per azione di 1,49 dollari, mentre il consensus era di un rosso per 0,1 $.
COMMENTA LA NOTIZIA