Comparto minerario in volata a Londra, +5% per Rio Tinto e Xstrata

Inviato da Redazione il Gio, 13/08/2009 - 12:42
Il rally delle materie prime sospinge oggi a Londra il comparto delle risorse di base. L'indice Ftse 100 che sale dell'1,14% a quota 4.770 pence. In prima fila Rio Tinto che sale del 4,97% a 2.427 pence, +3,15% per Bhp Billiton, +5,23% per Xstrata e +4,21% per Antofagasta. I dati positivi arrrivati oggi dall'Eurozona, con pil sopra le attese, fanno scommettere i mercati a una ripresa economica più veloce del previsto con conseguente ripresa della domanda di commodities. Intanto oggi Credit Suisse ha alzato le proprie stime sui prezzi del rame. In un report odierno hanno alzato le previsioni relative al 2010 e al 2012 a quota 2,90 dollari per libbra, mentre per il 2011 stima un prezzo prossimo ai 3,30 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA