Il comparto bancario penalizza i listini europei

Inviato da Luca Fiore il Mer, 12/11/2014 - 17:57
Un comparto bancario fiaccato dalle multe comminate dalle autorità statunitensi e inglesi nell'ambito dell'indagine per la manipolazione del mercato forex spinge al ribasso i listini del vecchio continente. A Parigi il Cac40 ha terminato in calo dell'1,51% a 4.179,88 punti, in rosso anche il Dax, sceso dell'1,69% a 9.210,96 e -1,76% dell'Ibex che si è fermato a 10.157,3. Limita le perdite Londra dove il Ftse100 ha terminato in calo di un quarto di punto percentuale a 6.611,04 punti.

In agenda macro l'aggiornamento relativo il tasso di disoccupazione britannico, confermatosi a settembre al 6%, la produzione industriale europea, salita dello 0,6% mensile, e il +0,3% messo a segno dalle scorte all'ingrosso statunitensi.
COMMENTA LA NOTIZIA