Comparto bancario pallido a Piazza Affari

Inviato da Redazione il Mer, 24/11/2004 - 11:53
Giornata tranquilla per il comparto dei bancari in una Piazza Affari sonnolenta. Unico titolo a dare qualche soddisfazione è Unicredito con un guadagno dello 0,97% a 4,13 euro. La banca guidata da Alessandro Profumo è stata sfiorata nei giorni scorsi dalla vicenda Sanpaolo-Dexia. La fusione sembra essere giunta a un punto morto ma, dopo la smentita delle indiscrezioni circolate ieri secondo cui un partner alternativo avrebbe potuto essere proprio Unicredito, Carlo Salvatori, presidente di Unicredito ha fatto sapere che il gruppo è interessato a cogliere le occasioni di aggregazioni che si presenteranno sia in Italia sia all'estero. Pallidi i guadagni in Piazza Affari di Sanpaolo Imi con un +0,12% a 10,36 euro, Bpvn a 14,38 e +0,09% e Antonveneta a 17,76 e +0,03%. Inchiodata sulla parità Intesa a 3,37 euro mentre in territorio negativo si muovono Mediobanca a 11,03 euro e -0,54%, Montepaschi a 2,45 e -0,40%, Capitalia a 2,99 e -0,59% e Bnl che accumula un ritardo dello 0,43% a 1,845.
COMMENTA LA NOTIZIA