Comparto auto in gran spolvero in Borsa, Porsche e Fiat protagoniste in Europa

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 03/01/2011 - 10:59
Inizio d'ottava e d'anno in forte accelerazione per il comparto automobilistico europeo, con lo Stoxx Europe 600 Automobiles and Parts in salita di oltre il 2%.

Protagoniste assolute della seduta le tedesche Porsche e Volkswagen. Il titolo del gruppo tedesco di auto sportive sale di quasi l'11% in scia alla notizia che il giudice federale statunitense, Harold Baer, ha respinto la causa intentata da diversi gruppi di fondi di investimento Usa che accusavano Porsche di avere manipolato il mercato nel 2008. Positiva a Francoforte anche Volkswagen (+2,2%). Quest'ultima ha annunciato nel fine settimana di avere prolungato il contratto dell'amministratore delegato Martin Winterkorn fino al 2016. Secondo quanto riportato dalla stampa, questa decisione è stata presa per consentire al manager di completare la fusione con Porsche e provare a strappare a Toyota il primato di produttore mondiale.

Anche a Milano è il comparto auto, e in particolare Fiat, a essere sotto i riflettori. La scissione è finalmente avvenuta. Da oggi Piazza Affari ha infatti accolto il nuovo titolo Fiat Industrial che ha aperto a quota 9 euro toccando un massimo a 9,09 euro. Proprio lo spin-off in casa Fiat dovrebbe aver creato i problemi di quotazione dell'indice Ftse Mib che è bloccato da circa un'ora. Il peso delle due entità post de-merger nell`indice Ftse Mib rimarrà simile al 4,7% precedente la scissione.
COMMENTA LA NOTIZIA