Commodity: l'Usda taglia l'output statunitense di granoturco, grano e soia

Inviato da Luca Fiore il Mer, 11/07/2012 - 17:11
I danni provocati dalla siccità spingono l'Usda a rivedere al ribasso le stime sui raccolti statunitensi. Secondo le stime fornite dal Dipartimento dell'Agricoltura statunitense (Usda) nel 2012/2013 la produzione a stelle e strisce di granoturco si attesterà a 12,97 miliardi di bushel, al di sotto sia dei 14,79 miliardi stimati a giugno e sia dei 13,53 miliardi pronosticati dagli analisti. In questo momento al Chicago Board of trade il future sul granoturco avanza del 2,5% a 7,36 dollari per bushel.

Denaro anche sul grano, che sale di oltre un punto percentuale a 8,14 dollari in scia della revisione da 2,234 a 2,224 miliardi di bushel del raccolto statunitense, e per i semi di soia che dopo il nuovo record storico fatto registrare lunedì scorso (16,79 dollari per bushel) in questo momento scambiano a 16,68 dollari (+1,2%). Gli analisti dell'Usda hanno annunciato di aver ridotto la stima sull'output da 3,205 a 3,05 miliardi di bushel. Nell'ultimo mese le quotazioni del granoturco e del grano sono salite di circa il 30% mentre quelle della soia hanno evidenziato un +17%.
COMMENTA LA NOTIZIA