Commodity trading: Barclays Capital arretra, avanzano Deutsche Bank e Jp Morgan

Inviato da Floriana Liuni il Mar, 20/03/2012 - 10:59
Quotazione: BARCLAYS
Quotazione: GOLDMAN SACHS G
Quotazione: MORGAN (J.P.)
Quotazione: DEUTSCHE BANK R
Nella classifica delle investment bank trader in commodity, Barclays Capital perde posizioni, mentre Jp Morgan e Deutsche Bank vedono migliorare il proprio giro d'affati. Lo riporta il Financial Times, segnalando che la banca d'affari londinese, secondo quanto stimato dagli analisti, avrebbe dimezzato il livello di 1,5 miliardi di dollari in commercio di materie prime raggiunto negli ultimi anni il che, in termini di profitto, significa la performance peggiore dal 2004. A colpire BarCap sarebbero state le perdite nel trading in alluminio e rame. Di contro, Jp Morgan ha visto le entrate da commodity trading più che raddoppiare a 1,3-1,5 miliardi di dollari mentre Deutsche Bank ha chiuso l'anno con circa 1 miliardo di dollari guadagnato con il commercio in alluminio, metalli preziosi gas e energia, la migliore performance year-to-date. In cima alla lista restano comunque, secondo gli analisti, Goldman Sachs e Morgan Stanley, con risultati rispettivamente da 2 miliardi e 1,5 miliardi di dollari in commodity trading.
COMMENTA LA NOTIZIA
hurricanes77 scrive...
_andy_ scrive...