1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Commodity: il succo d’arancia sale ai massimi storici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il succo d’arancia ai massimi storici. +10,65% per il future con consegna marzo sul succo d’arancia quotato all’ICE che si porta a 2,075 dollari per libbra, il livello maggiore mai registrato da questa commodity. Dall’inizio dell’anno le quotazioni hanno messo a segno un rialzo del 23,6%. Dopo le gelate che hanno colpito la Florida, da dove arriva il 75% circa delle arance statunitensi (pari a circa il 40% della produzione mondiale), la nuova spinta rialzista arriva dal secondo produttore mondiale, il Brasile. A causa della presenza di un fungicida non ammesso negli Usa, la statunitense Food and Drug Administration ha annunciato di voler bloccare le importazioni dal Paese sudamericano, che soddisfa circa un quarto dei consumi statunitensi.