Commodity: prosegue la discesa dei preziosi, minimi dal 2010 per l'argento

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 20/05/2013 - 16:42
Si conferma anche oggi la debolezza dei metalli preziosi con l'oro che ha toccato i minimi dal 18 aprile scorso sotto quota 1.340 dollari l'oncia per poi risalire in area 1.358. Si tratta dell'ottava seduta consecutiva con quotazioni in calo, striscia più lunga dal marzo 2009. La debolezza del metallo giallo si riflette anche sull'argento con il future con scadenza giugno sceso fino a 20,235 dollari l'oncia sul Comex di New York per poi risalire sopra la soglia dei 21 $. Si tratta dei minimi dal settembre 2010 con un saldo negativo del 28% da inizio anno. L'argento detenuto attraverso ETP è sceso lo scorso 17 maggio sui minimi a 4 mesi a 19.299 tonnellate.
COMMENTA LA NOTIZIA