1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Commodity: oro, quotazioni in rosso dopo le payrolls

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le payrolls interrompono la serie di sedute positive per il metallo giallo. Rosso di un punto percentuale per le quotazioni dell’oro che al Comex passa di mano a 1.318 dollari l’oncia. Il balzo di 288 mila unità registrato dal saldo delle buste paga nei settori non agricoli (non-farm payrolls) e il calo del tasso di disoccupazione ai minimi dal settembre del 2008 al 6,1%, penalizzano le quotazioni dell’oro perché potrebbero accelerare, se confermati nei prossimi mesi, il processo di normalizzazione della politica monetaria della prima economia.

Con la seduta odierna il bene rifugio per eccellenza azzera i guadagni delle ultime cinque sedute anche se il saldo mensile (+5,9%) e quello 2014 (+9,5%) si confermano ampiamente positivi.