Commodity: nuovo record per l'oro detenuto dagli Etf

Inviato da Luca Fiore il Mer, 05/09/2012 - 12:58
Pausa di consolidamento per le quotazioni dell'oro, che ieri hanno aggiornato i massimi degli ultimi cinque mesi salendo in quota 1.699 dollari l'oncia. I prezzi continuano a sfruttare le crescenti possibilità che la Federal Reserve metta in campo nuove misure per rilanciare la crescita della prima economia. In questo senso saranno determinanti i dati relativi il mercato del lavoro a stelle e strisce in calendario per venerdì.

Se dai dati arriveranno indicazioni negative, la quasi certezza di un Quantitative Easing 3 spingerà ulteriormente al rialzo il metallo giallo che in questo momento al Comex segna un rosso dello 0,15% a 1.691,4 dollari. Lo scorso 4 settembre l'oro fisico detenuto dagli Etf (Exchange-traded funds) ha messo a segno un nuovo record salendo a 2.038 tonnellate. Deciso segno più nelle ultime sedute anche per le quotazioni del parente povero, l'argento, salito ieri a 32,395 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA