1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Commodity: mini dollaro spinge l’oro oltre quota 1.300 $

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La sponda dei nuovi minimi toccati dal dollaro statunitense fa comodo all’oro che questa mattina si è riportato sopra la soglia di 1.300 dollari all’oncia. Il prezzo del metallo giallo staziona a 1.301,82 (massimo intraday 1.303,83 $), in rialzo dello 0,3% rispetto a venerdì.

Venerdì pomeriggio il discorso della presidente della Federal Reserve Janet Yellen a Jackson Hole non ha fatto riferimento alla politica monetaria statunitense e ha contribuito a una nuova spinta ribassista del dollaro Usa (1,1966 l’euro/dollaro, massimi a 2 anni e mezzo).