1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Commodity: in calo le scommesse rialziste, pesa downgrade di Goldman

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il taglio di Goldman penalizza le commodity. Il downgrade da parte dei perma-bulls di Goldman Sachs, che la scorsa settimana hanno annunciato di aver ridotto a “neutral” dal precedente “overweight” la view di breve termine sulle materie prime, penalizza l’andamento delle scommesse rialziste su future e opzioni sulle commodity. Secondo i dati rilasciati dalla Commodity Futures Trading Commission nella settimana al 27 marzo le posizioni nette lunghe sulle materie prime sono scese dell’1,8% a 1,14 milioni. In particolare evidenza il dato relativo il granoturco, che han registrato un rosso del 14% a 224.557, e quello sul Gas Naturale. Nonostante i minimi da 10 toccati la scorsa settimana, le posizioni scommesse ribassiste sul metano sono salite ai massimi da dicembre.