1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Commodity: Fmi, lo scenario macro spingerà al ribasso i prezzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Fondo monetario pronostica un calo dei prezzi delle commodity. Oltre al taglio delle stime di crescita del Pil globale al 3,3% quest’anno ed al 3,9% l’anno prossimo, nell’aggiornamento del World Economic Outlook (WEO) il Fondo prevede un calo delle quotazioni delle materie prime. La view “bearish” è attribuibile alle indicazioni in arrivo dai fondamentali, visto che all’abbondanza dell’offerta si accompagnerà il calo della domanda dovuto alla debolezza dell’economia globale.

Per il 2012, il Fondo pronostica una contrazione annua dei prezzi delle materie prime, eccezion fatta per il greggio, del 14%. Il petrolio, nonostante uno scenario macro “meno favorevole”, sarà sostenuto dalle tensioni a livello geopolitico. Nell’anno corrente le quotazioni del greggio sono attese a 99 dollari, in lieve calo rispetto ai 100 dollari pronosticati nell’ultimo WEO datato settembre 2011.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …