1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Commodity: l’EIA alza la stima sull’offerta di Gas e taglia quella sulla domanda di greggio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’EIA alza la stima sull’output di Gas nel 2012. L’Agenzia statistica del Dipartimento dell’Energia americano (EIA, Energy Information Administration) nel suo Short-Term Energy Outlook, il report relativo l’andamento del mercato energetico per i prossimi 18 mesi, ha alzato da 67,9 a 69,2 miliardi di piedi cubi (bcf) la stima sulla produzione statunitense, il 4,5% in più rispetto ai livelli record registrati nel 2011. La notizia ha immediatamente spinto al ribasso il future sul Gas Naturale con consegna maggio che in questo momento arretra di oltre due punti percentuali portandosi a 2,062 dollari per milione di Btu (British termal unit).

L’agenzia statunitense ha inoltre ridotto la stima sulla crescita della domanda di greggio nel 2012 di 170 mila barili al giorno a 0,89 milioni ed il dato relativo il 2013, che scende di 70 mila a 1,3 milioni. Per quanto riguarda i prezzi, l’Henry Hub è atteso a 2,51 dollari nel 2012 ed a 3,4 dollari nel 2013 mentre il Wti dovrebbe attestarsi a 106 dollari sia quest’anno che l’anno prossimo.

Commenti dei Lettori
News Correlate
COMMODITY

Oro: quotazioni ai massimi da quasi un mese, analisti ottimisti

Dopo due sedute di guadagni, parità per le quotazioni dell’oro a 1.270,1 dollari l’oncia. Venerdì i prezzi si sono spinti fino a 1.272,7 dollari facendo segnare il livello maggiore da inizio mese, in scia della tensione in arrivo dal fronte geopoliti…

VALUTE

Sud Africa: Zuma evita voto sfiducia, ma rischio politico pesa sul rand

Giornate convulse in Sud Africa con il presidente Jacob Zuma sotto attacco con alcuni membri dell’ANC (African National Congress) che hanno cercato di forzare le dimissioni preparando una mozione di sfiducia. Il comitato esecutivo dell’ANP alla fine …

COMMODITY

Petrolio in calo: Wti viaggia sotto 50 dollari

Quotazioni del petrolio in calo in avvio di settimana. In questo momento il Wti lascia sul terreno circa lo 0,3% a 49,65 dollari al barile, mentre il Brent cede lo 0,27% a 52,37 dollari al barile. Nel meeting di giovedì scorso l’Opec ha annunciato l’…