Commodity: Banca Mondiale, +10% m/m per i prezzi dei prodotti alimentari a luglio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

+10% mensile a luglio per il prezzo dei prodotti alimentari. È quanto si legge nel “Food Price Watch” pubblicato dalla Banca Mondiale. L’incremento delle quotazioni è attribuibile ad una “siccità senza precedenti ed alle alte temperature che hanno colpito Stati Uniti e Europa dell’Est”. “Tra giugno e luglio -continua il resoconto- mais e grano hanno messo a segno un rialzo del 25%, la soia è salita del 17% e solo il riso ha fatto registrare il segno meno, scendendo del 4%”.