1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Commodities: tornano le vendite, l’indice CRB perde il 2,6%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tornano le vendite sulle materie prime. Il calo del greggio sotto quota 100 dollari dopo i dati sulle scorte ed il rafforzamento del biglietto verde, +1% per il dollar index a 75,3 punti, stanno fiaccando le quotazioni delle materie prime. In questo momento l’indice Thomson Reuters/Jefferies CRB quota in calo del 2,62%. Nel dettaglio, l’oro perde 17,6 dollari a 1.498,5 e l’argento arretra di 3 dollari a 35,5 dollari.

I dati sulle scorte settimanali, salite di 3,78 mln di barili, hanno spinto il greggio statunitense sotto i 100 dollari al barile (99,9 dollari). Così come l’oro dei poveri, anche il greggio risulta penalizzato dalla decisione delle autorità di incrementare i margini di garanzia dei contratti futures, che da ieri sono rincarati del 25% a 6.250 dollari per contratto. In calo anche il rame e l’alluminio, che con un rosso di 256 e 52 dollari si portano a 8.659 e 2.599 dollari.