Commissione Ue: per l'Italia ripresa solo nel 2014

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 07/11/2012 - 08:59
Oggi verranno pubblicate le stime della Commissione Europea sull'Italia, ma il Sole 24 Ore ci permette di averne qualche anticipazione. Secondo il quotidiano finanziario, l'esecutivo europeo dovrebbe stimare per il nostro Paese una recessione del 2,3% nel 2012 e dello 0,5% nel 2013, con un +0,8% solo nel 2014. Stime meno ottimistiche di quelle del Governo Monti, che pronosticava un -2,4% quest'anno, un -0,2% l'anno prossimo e un +1,1% nel 2014. Quanto ai conti pubblici, la Commissione Ue vedrebbe un rapporto deficit/Pil del 2,9% nell'anno in corso, del 2,1% l'anno prossimo e quello dopo ancora. Per l'Italia i dati sarebbero stati del 2,6% nel 2012, dell'1,8% nel 2013 e dell'1,5% nel 2014. I salari del settore privato dovrebbero crescere ad un ritmo inferiore all'inflazione nel 2013-2014 mentre quelli pubblici dovrebbero addirittura restare fermi.
COMMENTA LA NOTIZIA