1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Commissione europea: banche italiane più deboli

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banche italiane più deboli. A dirlo la Commissione europea che oggi ha pubblicato l’ultimo rapporto sugli squilibri macroeconomici su 13 paesi dell’Unione Europea. “La solidità del sistema bancario italiano si è fortemente indebolita a partire dalla metà del seconda metà del 2011 – affermano da Bruxelles – compromettendo di conseguenza la capacità delle banche di sostenere l’attività economica e gli aggiustamenti”. Stando all’analisi dell’istituto europeo “la perdita di accesso delle banche italiane al mercato interbancario globale a seguito dell’estendersi all’Italia della crisi del debito sovrano della zona euro ha aumentato notevolmente la dipendenza dal rifinanziamento dell’euro sistema”. A pesare, secondo la Commissione, la doppia recessione in Italia che “ha aumentato il rischio del credito al settore privato, gravando le banche con una cospicua quantità di crediti in sofferenza”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Commessa per AW109 GrandNew

Leonardo debutta nel mercato elicotteristico irlandese

Leonardo si aggiudica un nuovo affare questa volta in Irlanda. La società guidata da Alessandro Profumo e il distributore ufficiale dei suoi elicotteri civili nel Regno Unito e in Irlanda, …

Documento per summit Argentina

Fmi, G20: “Italia eviti stimoli di bilancio pro-ciclici”

Da evitare gli stimoli di bilancio pro-ciclici per paesi come l’Italia dove la posizione è vulnerabile alla perdita di fiducia del mercato. Così scrive il documento preparato dal Fondo monetario …

Riservato a investitori istituzionali

Banco Bpm lancia nuovo covered bond

Banco Bpm ha lanciato un nuovo covered bond riservato a investitori istituzionali e qualificati e una volta emesso verrà quotato alla borsa del Lussemburgo. Il bond ha come sottostante un …

Report dell'agenzia di rating

Moody’s: con Iliad in Italia la più colpita Wind Tre

L’ingresso di Iliad nel mercato italiano ridurrà i ricavi da servizi dei tre operatori presenti, Wind Tre, Telecom Italia e Vodafone. Il calo sarà nel dettaglio del 4-6% solo nel …